Calcolare tragitto, percorso più breve e indicazioni stradali su Google Maps

admin
1 ago 2012

google map per tragitti

Google Maps  è il servizio di Google che ci mostra tutte le mappe del mondo in diverse modalità, cioè sia con viste dal satellite, in formato 3D attraverso Google Heart e nel classico formato mappa con tutte le vie e i nomi delle varie strade e autostrade. Alcune volte capita che dobbiamo andare da qualche parte, in un luogo in cui non siamo mai stati e vorremmo calcolare qual’è il tragitto più breve, o semplicemente quello meno tortuoso.

Infatti Google Maps ci offre come opzione anche il calcolo del percorso con tutte le relative indicazioni stradali per calcolare il tragitto tra due punti o città che siano. Per chi non l’avesse mai provato, vediamo un pò come utilizzare questa opzione al meglio e senza sbagliare.

Prima di tutto bisogna collegarsi su Google Maps  che nella home di Google si trova in alto a sinistra alla voce “Maps“, in basso a sinistra poi troveremo un’altra voce da cliccare, precisamente “Indicazioni stradali“.

indicazioni stradali google maps

Ora si aprirà una piccola form con due caselle vuote denominate “A” e “B” in cui dobbiamo scrivere la località (o città) di partenza (A) e quella di destinazione (B).

località partenza e destinazione

Cliccando su “Mostra opzioni” possiamo scegliere di evitare autostrade o pedaggi e se scegliere di misurare il percorso in Chilometri oppure in Miglia, ma possiamo anche saltare questo passaggio e cliccare direttamente sul pulsante con su scritto “Ottieni indicazioni stradali“.
A questo punto si aprirà un’altra form in basso con la lista dei percorsi suggeriti con evidenziato ilpercorso più breve e le relative indicazioni per seguirlo. Se vogliamo vedere le alternative basta cliccare un percorso differente tra i “Percorsi suggeriti” e sceglierne un’altro, magari in base al tempo necessario per percorrerlo o in base ai Km totali.

percorsi suggeriti

Cliccando su un percorso tra quelli segnalati, noteremo che nella mappa a destra viene evidenziato in automatico il percorso selezionato, ma il bello deve ancora venire.

google maps percorso tracciato

Infatti nelle “Indicazioni stradali per Nomelocalità” se facciamo passare il puntatore del mouse sopra una qualsiasi indicazione, oltre a vedere la sua posizione nella cartina, possiamo selezionare l’omino di Street View (quello arancione per intenderci) e vedere il percorso come se ci trovassimo per davvero in quel determinato punto.

google maps percorso cartina con strett view

Ora che abbiamo capito come funziona questo servizio stupendo di Google, possiamo andare veramente ovunque cercando il miglior compromesso tra chilometri percorsi e comodità del viaggio (magari evitando tragitti con parecchie curve).

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione